Progetto Madagascar

Il successo della Sentire e Crescere a Milano ha dato ai nostri medici l’entusiasmo necessario per realizzare una nuova avventura oltre i confini del nostro Paese.

A ottobre del 2013 l’Associazione ha intrapreso un progetto di cooperazione internazionale inviando un gruppo di volontari in Madagascar presso la Clinica Saint Damien di Ambanja per aiutare i bambini con patologie audiologiche e otorinolaringoiatriche.

Questa prima missione ha visto coinvolti tre otorinolaringoiatri, un audioprotesista e due volontari che in 16 giorni hanno eseguito attività specialistica sia ambulatoriale che chirurgica, riuscendo inoltre a protesizzare con successo 12 pazienti.

Dopo questa esperienza l’associazione Sentire e Crescere ha promosso un progetto di assistenza continua alla popolazione di Ambanja garantendo almeno una missione all’anno. 

Clinique Saint Damien di Ambanja in Madagascar

La Clinica Saint Damien di Ambanja, fondata e diretta da Padre Stefano Scaringella, nasce alla fine degli anni ’80 con l’intento di fornire assistenza sanitaria chirurgica alla popolazione del nord del Madagascar.

Padre Stefano Scaringella, cappuccino e chirurgo nato a Roma 63 anni fa, non solo ha fondato e sostenuto l’Ospedale che ogni anno esegue circa tremila interventi chirurgici, ma ha anche creato molte altre attività di supporto per la popolazione locale quali un centro odontoiatrico, un attrezzato Centro di Ottica con fornitura di occhiali, un dispensario di medicinali a prezzi ridotti, una Scuola Infermieri, ed infine il piccolo gioiello della sua straordinaria opera: una casa di accoglienza per bambini abbandonati, dove oltre 80 bambini vivono  felici con la possibilità di proseguire gli studi fino all’Università per i più capaci e meritevoli.

Negli ultimi anni Padre Scaringella, coadiuvato da Frate Alessandro Munari, responsabile dell’amministrazione della Clinica, ha deciso di offrire alla popolazione di Ambanja cure specialistiche differenziate tra cui quelle otorinolaringoiatriche ed audiologiche

Mappa Madagascar

Mappa Madagascar – Ambanja

LA MISSIONE

L’Associazione Sentire e Crescere dell’Ospedale San Paolo di Milano rappresenta il primo gruppo a cogliere l’opportunità di organizzare una missione otorinolaringoiatrica nell’Ospedale di Ambanja, nel mese di Ottobre 2013.

Il supporto fondamentale per la missione è fornito da una serie di Associazioni ONLUS che hanno creato le basi per risolvere le difficoltà logistiche, per il reperimento delle strumentazioni necessarie e la copertura delle spese.

A partire per la prima missione sono 2 Otorinolaringoiatri dell’Ospedale San Paolo (Giovanni Felisati e Francesco Messina), un medico specializzando (Valentina Bebi), un audiometrista (Claudio Messina), due volontari di supporto (Elena Niceta ed Edoardo Fabbri Nitti) ed una studentessa in Medicina di Torino (Valentina Baratozzi). Molte sono le difficoltà da affrontare e superare: oltre al clima non proprio favorevole e alla lingua, rappresentano notevoli problemi i trasporti, la disinfezione, l’elettricità e la mancanza di strumentazione di base.

Foto di gruppo Madagascar 2013 - Sentire e Crescere

Foto di gruppo della prima missione del 2013: Da sinistra vediamo il Dott. Francesco Messina (Otorino), Il Prof. Giovanni Felisati (Otorino), Edoardo Fabbri Nitti (Foto e amministrazione), La Dott.ssa Valentina Bebi (Otorino), Claudio Messina (Tecnico audio), Elena Niceta (Video) e Valentina Baratozzi (studentessa Medicina).

 

Alla fine restano i numeri: in 10 giorni effettivi di lavoro sono state effettuate 180 visite specialistiche con fibroscopia, 80 esami audiometrici, più di 100 bambini visitati nelle scuole, 20 protesi acustiche impiantate e 10 interventi chirurgici.

La seconda missione che si è svolta a ottobre 2014 si è arricchita di medici e collaboratori esperti che hanno permesso di ampliare le attività: in aggiunta all’attività ambulatoriale e operatoria, sono state effettuate visite nei villaggi più isolati delle zone dove la popolazione non aveva mai visto un medico.

 

Durante la missione è stato inoltre formato un medico locale per l’esecuzione degli esami audiometrici e per la gestione del paziente ipoacusico permettendo in tal modo di organizzare al meglio l’attività protesica futura.

I ringraziamenti sono d’obbligo: Amplifon, Azienda Ospedaliera San Paolo di Milano, Azienda Ospedaliera Niguarda Cà Granda , Dipartimento di Scienze della Salute (DISS) Università di Milano , Gima, Olympus, Sanofi Aventis, Storz, Tristel, Valeas S.p.A., Wolf. Amplifon, Xion.

EDF_9882

Missione 2013

Il video della missione 2013:   L’ambulatorio: La sala operatoria: Le visite nelle scuole: L’orfanotrofio delle bambine:

Vedi pagina »

EDF_9614

Missione 2014

Video Missione 2014:    

Vedi pagina »